test
lunedì, 17 Giugno 2024

Maccarani ammonita Tishina assolta

Altri articoli


 

Maccarani ammonita e assoluzione per Tishina.

E’ l’epilogo del processo sportivo a carico della tecnica della Nazionale e dell’assistente accusate di “aver adottato metodi di allenamento non conformi ai doveri di correttezza e professionalità ponendo in essere pressioni psicologiche” a seguito delle  denunce di Nina Corradini e Anna Basta.

Il presidente della Procura Michele Rossetti ha sottolineato come “Non ci sia stata prova di un comportamento intenzionalmente o eccessivamente vessatorio nei confronti delle ginnaste” e anzi se una colpa si può imputare a Emanuela Maccarani è quella di “eccesso di affetto nei confronti della Basta

Da qui la richiesta di ammonizione per la Maccarani e di assoluzione per la Tishina che ” non ha compiuto il fatto“.

Sul caso è al lavoro anche la procura di Monza che valuterà, tra le altre,  il contenuto dei cellulari requisiti

Abodi perplesso su alcuni passaggi della sentenza.

Questo è lo stato dell’arte della vicenda.

Ma una ginnasta riesce a sentirsi tutelata e protetta o è meglio lasciar perdere ricorrendo all’abbandono dell’attività ? e la promozione del benessere psicofisico dell’attività sportiva in tutte le sue forme da poco inserita anche in Costituzione?

Tra 10gg leggeremo le motivazioni.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

You cannot copy content of this page