https://www.fapjunk.com https://pornohit.net london escort london escorts buy instagram followers buy tiktok followers Ankara Escort Cialis Cialis 20 Mg
lunedì, 20 Maggio 2024

L’evoluzione Albachiara

Altri articoli


Campionato di A2 decisamente positivo per la società lucchese , un rendimento crescente negli anni che ha mostrato notevoli progressi di miglioramento tecnico negli esercizi raccogliendo  il riconoscimento delle giurie: podio importante a  Chieti nella prima tappa di Regular Season, uno storico terzo posto.

Già perchè Albachiara è una società relativamente giovane ma  ha già raggiunto traguardi importanti arrivando rapidamente nella massima serie .  Transizione lo scorso anno dovuto anche allo scarso apporto in punteggio della ginnasta straniera scelta . Ma in questa stagione si è vista la svolta nella maturità tecnica , una crescita importante  arrivata fino ai play off .

Alessia Rigato, ultima di tre sorelle tutte ginnaste, eredità Arcobaleno ma che da anni si allena a Lucca è la colonna portante della squadra: giornata no a Forli, quando era impegnata a palla e nastro  e la situazione di classifica  peggiora. Seconda prova senza neanche la presenza dell’ uzbeka Takhmina Ikromova che con punteggi di rilievo a Forli, 33.650 a clavette, e ad Ancona , 34.200 a palla, è stata una scelta azzeccata che ha contribuito al successo della Serie A 2024. Purtroppo non presente ai play off.  Riscatto ad Ancona  dove Albachiara sale un altro gradino del podio  e arriva seconda  battendo anche la rivale dei play off. Altro momento storico.

PH Simone Ferraro FGI

Ma Albachiara è anche Giulia Giusti titolare fissa  che ha partecipato a tutte le prove, ginnasta nata e cresciuta in società, Lisa Berchiolli esordiente in Serie A che ben ha ripagato la fiducia della tecnica Elisa Quilici  nell’esercizio al nastro, la giovanissima Alice Ricci classe 2011 protagonista anche nei campionati individuali e Alyssa Tontini  al cui fratello è dedicato un memorial divenuto presto un must partecipativo per tante società provenienti da ogni parte d’Italia.

Tutte ginnaste del vivaio di casa cresciute e formate dalle tecniche sorelle che se la giocano alla pari o fanno addirittura meglio di tante altre storiche realtà .  E qui si misura il valore della società che raccoglie risultati, consensi e riconoscimenti  in esito al proprio lavoro in palestra sulle proprie ginnaste.  Facile ricorrere ai prestiti  che si allenano in altre società e si rivelano fondamentali ai fini del risultato .  Una pratica demotivante seppur consentita.

A Torino nell’olimpo della ritmica italiana c’era anche Albachiara che esce imbattuta dai play off . Purtroppo il penultimo posto della seconda prova ha peggiorato la classifica generale rispetto a Ginnastica Opera che proprio per il miglior piazzamento in Regular Season vince lo spareggio. Ma è un successo lo stesso per il progresso dimostrato, per le potenzialità di ulteriore crescità, per l’entusiamo.

Con costanza ed ambizione continuerà la scalata di Albachiara verso la Serie A1, l’ingresso nella massima serie  è solo rimandato.

Altri articoli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi articoli

You cannot copy content of this page